Home » Ponti con il mondo » "Waibraimu Muhanga" Amici di p. Giovanni Piumatti

"Waibraimu Muhanga" Amici di p. Giovanni Piumatti

"Waibraimu Muhanga"  Amici di p. Giovanni Piumatti - CMD Pinerolo

Ponte con Muhanga (RDC)

Padiri Giovanni : una presenza di condivisione e testimonianza

 

http://waibraimumuhanga.wordpress.com/


Info:    marina.chiri@alice.it      

loredanaarmellini@gmail.com 



PERCHE’ IN  RDC A MUHANGA?

La c’è don Piumatti , prete diocesano, in Africa dal 1971
a Pinerolo c’è un gruppo di persone che lo conoscono, lo seguono con amicizia e attenzione
Dalle esigenze di vita quotidiana parte la richiesta di alcuni servizi e di pochi progetti
segni di condivisione  - semi di speranza!

CHI SONO I MOSTRI AMICI?

Alcuni da Lukanga (prima parrocchia per don Giovanni) per trovare nuova terra da coltivare, come Abramo, sono usciti dalla propria comunità e si sono spostati in foresta a Muhanga nel 1995.
Finita la dittatura di Mobutu la guerra-guerriglia successiva ha causato 5.000.000 di morti (giovani, mamme, bambini..)
Muhanga è tra i villaggi di foresta  più isolati, quindi tra i più visitati da tutti i gruppi armati.
Che cosa appare? Centinaia di capanne di poveri agricoltori laboriosi.
Cos’è in realtà? Un immenso campo rifugiati, dove è impossibile coltivare tranquillamente il proprio campo, dove è molto difficile mangiare il pasto con la propria famiglia, perché solo i fucili circolano tranquilli e si servono di quello che trovano a chiunque appartenga..
La situazione è accettata e mantenuta nel silenzio del mondo occidentale (e di alcuni capi africani) 
che copre il saccheggio delle ricchezze, che servono al nostro benessere: oro, diamanti, coltan, legno pregiato..

COSA CI PROPONIAMO?

*        Conoscere di persona, stare accanto, partecipare alle aspettative, capire i problemi, condividere le speranze, camminare mano nella mano, farli sentire meno soli..
*        Mantenere viva l’attenzione e la conoscenza della realtà nel nostro mondo occidentale, far emergere le notizie che vengono nascoste ad arte, per mantenere la situazione di sfruttamento.
*        Gemellarsi con famiglie e scuole per  un aiuto economico che accompagni i primi passi verso l’ autosufficienza.

 

INTERVENTI

Sostegno anche economico ad alcuni progetti:
dispensario – maternità – ospedale maschile – turbine per la produzione di elettricità –
ambulatori odontoiatrici-  officine meccaniche – laboratori di falegnameria – sartoria - 
distribuzione pubblica di acqua potabile di sorgente – punti luce pubblica nei villaggi.

DI QUALI STRUMENTI CI SERVIAMO?

o    Visite periodiche agli amici di Muhanga
o    Aggiornamento diretto e costante tramite il blog “http://waibraimumuhanga.wordpress.com/
o    In collaborazione con Smile-Mission: laboratori odontoiatrici – formazione odontoiatri locali –
     fornitura materiale per le cure dentarie

o    Comunicazione diretta con don Giovanni e Concetta, nonché con gli ospiti tramite Skipe
o    Coordinamento con altri gruppi di sostegno a Muhanga, in modo particolare con il gruppo di
     Nichelino

o    Partecipazione al coordinamento pinerolese NOI CON IL MONDO